Mazzucchini (Torrione) dall’Alpe Bianca

Mazzucchini (Torrione) dall’Alpe Bianca
La gita
gianmario55
3 13/12/2015
Accesso stradale
regolare

Escursione interessante soprattutto perché il percorso è estremamente vario e alterna valloni e prospettive in modo continuo. Come scritto in relazione, probabilmente anche conoscendo il terreno, con poca o scarsa visibilità seguire il giusto percorso senza “ravanare” sarebbe estremamente problematico, soprattutto dal Lago Pane in poi, considerata anche la scarsità di ometti. Il tratto finale si supera molto agevolmente salendo un breve canalino di roccia buona. La paretina verticale che scende direttamente dalla cima è anch’essa, probabilmente, superabile senza eccessive difficoltà. Per portarsi sotto il dente sommitale, dall’ultimo colletto, salire come meglio si crede. Noi abbiamo seguito tre percorsi diversi e nessuno ha incontrato ometti! Escursione di buon dislivello e discreto spostamento perciò, nel complesso, con un impegno da non sottovalutare. Al ritorno siamo poi risaliti al Ciarm del Prete, anche perché il tempo era nel frattempo migliorato ed il panorama, da questa cima, è decisamente più interessante. Sul percorso poca neve, quasi sempre portante, e di nessun fastidio. Cielo quasi sempre velato ma con un momento di bel sole proprio mentre eravamo in vetta al Ciarm! Con Fausto e Michele.

Link copiato