Mazzucchini (Torrione) dal Vallone d’Ovarda per i Laghi d’Ovarda

Mazzucchini (Torrione) dal Vallone d’Ovarda per i Laghi d’Ovarda

Dettagli
Dislivello (m)
1300
Quota partenza (m)
1410
Quota vetta/quota (m)
2557
Esposizione
Sud
Grado
EE/F
Sentiero tipo, n°, segnavia
127 - Ometti

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Buona traccia fino al Lago Lungo e di nuovo dal Colle Mazzucchini, per il resto senza traccia e su sfasciumi. Discreto spostamento (12Km). Se la salita alla vetta avviene dal Colle Mazzucchini per il pendio NW la difficoltà è EE, se avviene dalla cresta S e dalla paretina verticale sotto alla cima la difficoltà è F. La cartina proposta riporta solo un pezzo dell'anello qui recensito.
Avvicinamento
Alla fine dell'abitato di Lemie, imboccare la strada che sale in direzione dell'Alpe d'Ovarda, fermandosi alla chiesetta di San Bartolomeo, oltre la quale vige un divieto di transito.
Descrizione

Dalla chiesa di San Bartolomeo si prosegue sulla strada per l’Alpe d’Ovarda fino al tornante 1800 m, prendere il sentiero che sale a Pian del Giuoco, seguirlo oltrepassando i laghi Piccolo (2152m), Bleu (2209m), Grande (2217m) e Lungo (2302m) fino a raggiungere lo spartiacque Viù/Ala. Girare verso W e salire il dosso quotato (), scenderlo dal lato opposto ed evitare l’affioramento roccioso aggirandolo sul versante meridionale.
Raggiungere con un traverso in salita il colletto e girando verso N risalire la facile cresta S (ometti). Raggiunta la cresta sommitale, percorrerla evitando i torrioni abbassandosi quando necessario sul versante S. Quando la vetta con ometto diventa visibile, salire con una diagonale fino a portarsi sotto alla cima, risalire la parete ben appigliata ma verticale e in pochi metri all’ometto di vetta (F).
Per compiere un anello, scendere dalla parte opposta, lungo un pendio ripido di sfasciumi che, in assenza di neve, porta al colle Mazzucchini. Proseguire lungo la traccia fino a recuperare il sentiero 127 che dopo aver oltrepassato i tre laghi Mazzucchini, con un lungo traverso e poi una ripida discesa, porta di nuovo al lago Grande.
Per proseguire con l’anello, costeggiare il lago e dopo aver attraversato una pietraia, scendere ripidamente fino ad incontrare il sentiero di salita, quindi tornare al punto di partenza.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Fraternali - n.8
bubbolotti
22/11/2015
6 anni fa

Tracce (1)

Risorse nelle vicinanze Mappa
Webcam 1610m 5.6Km

Usseglio – Pian Benot

Webcam
Webcam 1400m 9.4Km

Balme

Webcam
Link copiato