Maunero (Rocca) da Vonzo

Maunero (Rocca) da Vonzo
La gita
jdomenico
4 19/11/2022
Accesso stradale
Ok.

Dal Santuario abbiamo seguito per pochi minuti il sentiero per il Bojret per poi tagliare per facili pendi andando ad intercettare una traccia di sentiero non segnalata (ma presente con linea continua sottile sulla cartina del pannello al santuario) che collega Alpe Tovo con Alpe Rulè, che abbiamo raggiunto. Da qui la traccia (a tratti quasi mulattiera, peccato) continua verso Alpe Seione, ma sovente si dirama, conviene seguire un tubo nero che intercetta una sorgente. Rari ometti. Quando si vede poco sotto l’Alpe Seione, una traccia permette di non perdere quota e di imboccare il valloncello che scende dal colletto a sinistra della Rocca. Seguendo una vaga traccia (ogni tanto addirittura ci sono dei tornanti tra i rododendri) siamo arrivati poco sotto il colletto e abbiamo piegato a destra, per poi raggiungere i piani in mezzo a quelle che sembrano le 2 cime rocciose: la “vera cima” invece si trova proprio al centro, ed è quasi pianeggiante. Meteo super, clima caldo fino al Ciavanis, poi freschetto ma piacevole, leggera brezza. Pochissima neve evitabile, anche la Pianspigo penso sia fattibile senza problemi.

Con la nipotina Valeria che riprende i cimenti montani dopo un periodo di stop. Le ginocchia tengono ancora!

Link copiato