Margaroli (Rifugio) al Lago del Vannino da Canza

Margaroli (Rifugio) al Lago del Vannino da Canza
La gita
barbam
3 11/07/2010
Equipaggiamento
Front-suspended

è sempre un giro di gran soddisfazione, lungo tecnico e con panorami mozzafiato. siamo però ancora a inizio stagione per la mtb a quelle quote, infatti dalla diga del lago Gries all’omonimo passo è presente ancora parecchia neve. Dal passo Gries la discesa fino alla piana del Bettelmatt non è più ciclabile, in quanto il seniero è stato eroso dall’acqua: al suo centro è tutto percorso da un solco largo 10/15 cm e profondo fino a 70 cm! Dal Bettelmatt poi la strada è sbarrata da un paio di slavine che ne rendono ad adesso impossibile il passaggio. gli ultimi 100 m di disl. si percorrono lungo una ripidissima traccia nel prato. E fin quì le note tecniche per chi volesse avventurarsi sul percorso. Noi siam partiti da All’acqua, in Val Bedretto – CH – ed abbiamo raggiunto il Nufenen Pass dalla strada, attenzione per chi volesse partire da Riale ed attraversare dal Passo S.Giacomo verso il rif. Gries: vi è ancora parecchia neve sul traverso che porta al rifugio e poi al passo. insomma, la bici è da spingere per perecchio!

la giornata è partita sotto un bel sole ed una temperatura gradevole, poi pian piano le nuvole sono aumentate. La salita da Riale al Rif. Maria Luisa è stata accompagnata da tuoni via via sempre più vicini. Giunti al rifugio Giove pluvio ha dato il meglio di sè con uno scroscio di pioggia dei migliori. la pioggia ci ha accompagnato fino al passo S.Giacomo, concedendoci la discesa verso All’acqua “quasi all’asciutto”. Tutti soddisfatti comunque, è un giro che non tradisce mai.

Link copiato