Manzol (Monte) – Spigolo SO Nino Geymet

Manzol (Monte) – Spigolo SO Nino Geymet
La gita
abo
0 19/08/2023
Accesso stradale
Con ticket fino al Prà (10€/giorno), saliti con la finestra oraria delle 17-18 e scesi con quella della 15.30-16.30

Saliti in auto al Prà con la finestra di salita 17-18, partiti alle 17:40 e arrivati al Granero alle 19:20 giusto in tempo per la cena (avendo avvisato ci hanno aspettato senza problemi). Buona gestione da “randonneur”: cena ottima e abbondantissima, concertino serale a seguire ma calma non prima delle 23 e gran andirivieni per tutta la notte nella camerata comune. Colazione chiesta in anticipo altrimenti viene servita alle 7.30-8.
Avvicinamento veloce e comodo fino alla parete, poi abbastanza noioso e ripido nel canalone che porta all’attacco della via (contare 1h). Non seguire la traccia disegnata su Escalades en Quyeras, l’attacco non è dove segnato (aggiunto ometto alla base). Itinerario molto bello, roccia a mio avviso quasi sempre ottima, spittatura decisamente engagée che obbliga a scalare (praticamente impossibile azzerare), scalata mai di forza ma sempre tecnica e di piedi. L1 secondo me è comodamente 5b, L2 ci sta 5b forse qualche passo 5c. Questi due tiri non sono integrabili (placca), i restanti invece possono essere integrati con friend medio-piccoli ma dove si sente la necessità di proteggersi spunta sempre il fix. Rispetto alla relazione ho fatto S4 su cordone appena uscito dal tiro e S5 sull’ultimo fix del tiro integrato con friend #0.4: questo perché se no non si vede il secondo e la corda in sosta fa discreti attriti. Molto divertente anche la parte di cresta dopo la via. Noiosa invece (come sempre) l’ultima parte dalla q. 2854m fino alla vetta. Materiale usato: corda da 50m, 10 rinvii di cui 2 allunghini (volendo ne bastano 8 per L2), friend 0.4-1, cordoni. Materiale in posto abbastanza buono, solo S1 presenta un po’ di ruggine. Portato una chiave e stretto molti dadi, almeno 1-2 per tiro e ad ogni sosta.
Discesa ripida e polverosa fino al Col Manzol (ometti un po’ ovunque), poi comoda fin giù all’auto.

Via omogenea per difficoltà e stile di scalata, divertente ed appartata. Vale la pena farsi tutta sta strada per 5 tiri e un po’ di conserva? Con super-Fra nella sua val Pellice assolutamente sì!

Link copiato