Malinvern (Testa di) Cresta SO alla cima NO e traversata

Malinvern (Testa di) Cresta SO alla cima NO e traversata
La gita
paoloeffe
3 09/08/2020
Accesso stradale
Ok fino al casermone all'inizio di Isola2000, ci sono dei carteli in legno che indicano il lago di Terres Rouges.

Abbiamo attaccato la cresta dal passo più a sx (vedi foto), seguendo la relazioni di Parodi che su “Nelle Alpi del sole” indica di partire direttamente dal filo scalando i facili spuntoni. Dopo un po’ di facili passaggi siamo finiti su uno spuntone più alto che necessitava di una doppia per scendere, abbiamo allora pensato di tornare indietro e aggirarlo sul lato ovest (sconsigliato), ma siamo scesi troppo e ci siamo trovati a dover percorrere un lungo tratto su un terreno ripido, pieno di sfasciumi, in cui si muovono anche rocce grosse come un frigorifero. Una volta tornati sul filo la scalata si è fatta più divertente, la roccia è bella marcia, ma siamo saliti abbastanza bene ad occhio fino in cima. Siamo saliti quasi sempre in conserva protetta (utile qualche friend medio piccolo, nut e fettucce/cordini), facendo due tiretti in punti un pochino più impegnativi: il primo su un muretto subito dopo un cordone marcio su un masso per terra, secondo noi poteva essere un IV, e uno più in alto, una placca tecnica delicata che moriva sotto uno strapiombo (che noi abbiamo aggirato a sx), secondo noi quello poteva essere anche un V-. Dalla vetta crestina facile di spuntoni e sfasciumi fino all’altra cima, discesa dalla normale.

Con Chioli e Berga che hanno risolto tutti i problemi della giornata, io ero legato al centro nel posto dell’asino.

Link copiato