Madonna della Bassa (Santuario) da Villardora per le borgate di Rubiana, discesa Sentiero delle Guardie

Madonna della Bassa (Santuario) da Villardora per le borgate di Rubiana, discesa Sentiero delle Guardie
La gita
lucabelloni
4 11/11/2012
Equipaggiamento
Front-suspended

Viste le previsioni meteo che davano schiarite a partire da metà mattina, abbiamo optato per un giro vicino a casa e con partenza piuttosto “comoda” alle 11…in effetti alle 9.30 piovigginava ancora, poi si è improvvisamente aperto…visto che le strade erano ancora decisamente bagnate, abbiamo optato per una salita con parecchio asfalto, che tuttavia si svolge quasi interamente su piacevoli stradine pochissimo trafficate. L’unico tratto sterrato è quello tra Giorda Superiore e favella, che presenta alcune rampe davvero impegnative, che col fondo bagnato ci hanno talvolta costretti a scendere dalla bici. C’è anche un brevissimo tratto si single track poco prima di tornare sull’asfalto. Da Madonna della Bassa la discesa è piuttosto agevole, devono aver sistemato la stradina perché me la ricordavo decisamente più accidentata!!! Il sentiero delle Guardie è in buone condizioni, ma ovviamente ancora viscido per la pioggia, quindi bisogna fare molta attenzione a pietre e radici…in queste condizioni ovviamente la ciclabilità può diminuire un po’. Peccato aver mancato il sentiero della Goja del Pis che ci avrebbe consentito di chiudere in bellezza la giornata con un altro tratto di single track!!!

Bella gita, fattibile praticamente tutto l’anno e con una salita discretamente impegnativa e caratterizzata da numerosi saliscendi e da parecchie rampe abbastanza ripide. Noi abbiamo impiegato circa 5 ore per tutto il giro.
Tempo tutto sommato bello, con un bel sole al mattino e poi un po’ di nebbia nel pomeriggio…però non abbiamo preso acqua e questo è già stato un mezzo miracolo!!!

Link copiato