Lupi (Cima dei) e Cima Vallocci per il Passo dei Lupi ed il Passo di Dordonella

Lupi (Cima dei) e Cima Vallocci per il Passo dei Lupi ed il Passo di Dordonella

Dettagli
Dislivello (m)
1320
Quota partenza (m)
1282
Quota vetta/quota (m)
2510
Esposizione
Varie
Grado
BR
Difficoltà alpinistica (se pertinente)
F
Tipologia
Pendii ampi

Località di partenza Punti d'appoggio
Rif Beniamino

Avvicinamento
Lecco , Morbegno , Tartano. Lasciare la macchina all'ultimo parcheggio raggiungibile in Val Lunga.
Generalmente in inverno la strada è tenuta sgombra dalla neve sino alla località Piana (1282 m).
Note
Entrambe le creste sud di salita alle cime non presentano difficolta' tecniche, in base all'innevamento possono tornare utili i ramponi
Descrizione

Risalire la Valle Lunga tramite la carrozzabile fino a superare la località S.Antonio (1443 m)(Rif Beniamino).
In prossimità di un ponticello si puo’:
1-deviare a sx percorrendo il sentiero estivo,salire tra bosco rado diagonalmente ed arrivare a quota 1624 in prossimità di un ruscelletto, da qui svoltare a destra e superare un tratto boscoso a nord per arrivare alla baita del Porcile 1803 m.
2-deviare sulla destra percorrendo il valloncello in falsopiano, raggirare il ruscello sul suo lato destro e percorrere il bosco che porta al pianoro delle baite del Porcile.
Dalle baite del Porcile fare un diagonale sul pendio di nord est e lasciando il percorso per il passo di Tartano alla propria destra , passare a fianco di un baitello e scollinare nel tratto pianeggiante dei laghi di porcile, passarli a sinistra e, perdendo pochi metri di quota, immettersi nel vallone esposto a ovest che porta al Passo dei Lupi. Risalire un primo pendio ripido sul lato sinistro ed una volta scollinato nel valloncello superiore ci si trova davanti il Passo dei Lupi.
Si prosegue per il valloncello su terreno con poca pendenza, fino al pendio finale che diviene piu’ ripido e porta al Passo. Da questo si percorre a piedi la cresta sud della Cima dei Lupi (utili i ramponi), fino a raggiungerne la larga e pianeggiante cima.
Si scende ora sui pendii a nord della cima, effettuando un traverso discendente per portarsi al Passo di Dordonella. Da quest’ultimo si percorre la cresta sud, inizialmente piu’ stretta, poi molto ampia, della Cima Vallocci.
L’ultimo tratto di cresta diventa ripido, con qualche roccetta, ed un poco esposta (utili ramponi), poi spiana e si assottiglia, fino a raggiungere la piccola croce di vetta.
A ritroso si ripercorre la cresta fino al Passo di Dordonella e poi giu’ per dossi e pendii ad ovest nella sottostante Vallecola, poi, il valloncello si restringe e diviene piu’ ripido e tra un po’ di rada vegetazione; lo si scende fino a raggiungere il bivio col normale percorso di salita per la cima di Lemma e le altre eventuali mete.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
kompass 104 alpi orobie e bergamasche
titty79
11.03.2017
4 anni fa
Link copiato