Lillaz (Cascata di)

Lillaz (Cascata di)
La gita
paolo3000
3 09/01/2022
Condizioni ghiaccio
Primo tiro: non formato, molta acqua, uscita non presente.
Secondo tiro: pozza di partenza con ghiaccio molto sottile (non praticabile), tiro non formato, molti buchi e molta acqua.
Anfiteatro: pozza di partenza molto sottile (praticabile con attenzione lato dx faccia a monte, lato sx non ci siamo avventurati), la guida che apriva il tiro prima di noi è finita a mollo a 30 cm dalla riva...formate colonne a sinistra (partenza irraggiungibile) e a destra, frangia centrale crollata (probabilmente erosa dall'acqua...), noi siamo saliti per colonnino di destra con uscita su ghiaccio scarso.
Ultimo tiro: praticabile la riva destra (faccia monte), a sinistra non ci siamo avventurati (pozza con ghiaccio sottile). Diedro sinistro non presente, attaccata sul lato destro e salito traversando, tubo di flusso al centro della cascata con molta acqua e un bel buco di 4m al centro (ma ben poggiato sopra e sotto, aggirabile) fatta sosta intermedia nell'unico risalto ghiacciato del diedro di sinistra poi raggiunta sosta finale con tiro da 15m. Rampa di uscita a sinistra non formata, usciti per ravanage di misto sulla destra e calati dalla cima della falesia di Lillaz con provvidenziale corda fissa (che non arriva fino in fondo, necessaria altra doppia da 15m dalla sosta di termine della fissa per arrivare con i piedi per terra).
Tipo ghiaccio
Fuori dal flusso, sul verticale ghiaccio ottimo (blu), sull'appoggiato crosta.
Vicino ai flussi, cavolfiori e petali ma comunque abbastanza solidi.
Attenzione ai buchi sul tubo di flusso.
Quota neve m
800

Tutto sommato una bella avventura, fatti 2 tiri con tutte le incognite del caso…necessarie delicatezza, decisione e buona lettura del ghiaccio.

Con Luca, ricordando Nicolone che da poco ci ha salutati. Solo noi sul 4° tiro su ghiaccio vergine e con nessuno in giro, belle sensazioni.

Link copiato