Janus (Fort du) da Montgenevre, giro per Fort Gondran il Lago Gignoux o dei Sette Colori

Janus (Fort du) da Montgenevre, giro per Fort Gondran il Lago Gignoux o dei Sette Colori
La gita
andrea81
4 29/07/2017
Equipaggiamento
Front-suspended

Ho tralasciato la salita al Forte Janus, e a differenza del percorso descritto sono partito da la Vachette salendo su asfalto fino a Monginevro (la salita da questo versante mi mancava). Quindi salita alle fortificazioni del Gondran – Sommet des Anges lungo la bella sterrata, qualche tratto un po’ più ripido ma nel complesso abbastanza rilassante. Aggirate le ultime fortificazioni sul versante francese la strada lascia spazio ad un fantastico sentiero che si mantiene sempre in quota, con numerosi brevi saliscendi ma molto scorrevole e si fa sempre tutto in sella. Dopo circa 4 km di questo stupendo sentiero arrivo al lago dei Sette Colori, un po’ in sofferenza con il livello di circa 1 m più basso del normale ma sempre bellissimi colori e riflessi delle nuvole.
Discesa (dopo la breve risalita al colletto) passando per Colle Bercia e Sagnalonga, quindi dalla valle Gimont fino a Claviere, risalita breve a Monginevro e discesa a la Vachette.
Giornata dal punto di vista meteo molto variabile, salita piuttosto nuvolosa a dispetto di meteo france che dava sole, poi belle schiarite a metà giornata. Pioggia solo nel ritorno in auto. Parecchia gente specialmente escursionisti e qualche biker ed e-biker.
Ritengo che compiere il giro del Lago dei Sette Colori in questo senso (quindi Monginevro-Claviere/Cesana) sia il più godibile.

Link copiato