Homme (Tête de l’) dai Piani di Stroppia per il Col Gippiera

Homme (Tête de l’) dai Piani di Stroppia per il Col Gippiera
La gita
camus74
5 02/09/2014

Bellissima gita anche se molto lunga. Sono partito poco dopo le 7 dal parcheggio delle cascate con appena 3 gradi ed un’alba stupenda. Durante tutto il percorso di salita non ho incontrato nessuno, solo nel tratto di discesa ho visto alcuni escursionisti stranieri. Dopo aver raggiunto il colle di Gippiera ho proseguito a dx percorrendo il sentiero Roberto Cavallero fino all’altezza del lago dei Nove Colori. Da lì in poi mi sono diretto verso il pietraio, al meglio, e sono salito sul ripido canale di sfasciumi. Dopo aver raggiunto la vetta sono sceso di nuovo dal canale verso il passo delle terre Nere superando passaggi esposti. Dopo breve sosta al Bivacco Barenghi ho percorso il sentiero Dino Icardi verso il colle dell’Infernetto e sono giunto all’auto.

Link copiato