Gudauri bassa valle fino al Jvari Pass (Georgia)

Gudauri bassa valle fino al Jvari Pass (Georgia)

Dettagli
Quota partenza (m)
1400
Quota vetta/quota (m)
3307
Esposizione
Tutte
Difficoltà sciistica
BS
Tipologia
Pendii ampi

Località di partenza Punti d'appoggio
alloggi a Gudauri

Avvicinamento
Da Tbilisi prendre verso nord la strada che porta in Russia a Vladikavkaz; Gudauri (2200 m) si trova a circa 130 km.
Oltre, bisogna superare il passo Jvari 2380 m, per scendere sull' altopiano di Kazbegi (ora Stepansminda, 1800 m), sempre in territorio georgiano.
Attenzione: la strada del passo è spesso chiusa in caso di forti nevicate; in ogni caso il traffico è molto lento a causa dei molti camion dalla Georgia alla Russia e viceversa.
Note
Il periodo ideale è febbraio-aprile.
Per info su: logistica, alloggi, clima, ecc: vedi report, oppure contattare [email protected]
Descrizione

Tra i molti itinerari possibili, suggeriamo i seguenti.
1. Da Zemo Mleta 1400 m (prima di arrivare a Gudauri): MOUNT LOMISI 2452 m, passando per l’omonino e celebre piccolo monastero, tuttora presidiato da alcuni monaci. Gita BS, fattibile anche in pieno inverno.
2. Da Zemo Mleta per il canyon di Aragavi: MIketi 2937 m, Mepiskalo 3519 m, Sherkhota 3695 m). Occorre stare a sinistra del profondo canyon, e percorrere diversi km in mezzacosta, prima di attaccare i pendii superiori. Gite BS-BSA, da effettuare con neve stabile.
3. Dalle piste di sci di Gudauri: salire con gli impianti fino a quota 3000 m circa, e da qui raggiungere (a vista) le facili vette: Bitara 3174 m, Sadzele 3307 m, Narvani 3123 m. Diverse belle linee di discesa sui versanti nord, per arrivare a Kobi 1970 m, a nord del Jvari pass. Da qui una seggiovia porta al Kobi pass 2908 m e quindi alle piste da cui si è partiti. Gite BS-OS. Attenzione, alcuni pendii verso Kobi sono ripidi (35° e oltre), da scendere solo in condizioni di neve stabile.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
> mappe topografiche 1:50,000 –ediz. Geoland; digitali: www.mygeorgia.ge
Bibliografia:
http://www.avalcotravel.com/writable/file/Report_scialpinismo_GEORGIA_2019.pdf
philip
18.02.2020
Link copiato