Guardia, il paese dipinto da Folgaria

Guardia, il paese dipinto da Folgaria

Dettagli
Dislivello (m)
321
Quota partenza (m)
1114
Quota vetta/quota (m)
863
Esposizione
Nord
Grado
T
Sentiero tipo, n°, segnavia
8

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Figura tra i percorsi più belli e gratificanti dell'Alpe in quanto permette di camminare in un fresco ambiente forestale (l' 'oscura' foresta della Gon), tra torrenti e ruscelli (il Rio Cavallo e il Rio Mous), fino a raggiungere il dosso panoramico Stock, l'emozionante cascata dell'Ofentol e infine Guardia, il paese dipinto, il paese dei murales.
Note
E' uno dei luoghi più affascinanti dell'Alpe Cimbra dove la storia si concilia con la natura, l'arte e la cultura. Guardia è il 'paese dipinto', denominazione che richiama i molti murales che danno colore alle pareti delle case del piccolo centro abitato che in antico era postazione di vedetta del castello di Beseno. Escursione adatta anche alle famiglie con bambini +6/8 anni.
Descrizione

Partiamo da Folgaria, dalla centrale Via Trento (parcheggio libero di lato al cimitero militare), attraversiamo con la dovuta attenzione la strada statale 350 e, davanti al distributore di benzina, seguiamo le indicazioni che ci immettono lungo la strada rurale della Longanorbait.
La percorriamo in media discesa, oltrepassiamo il maneggio Longanorbait, incrociamo nuovamente la strada statale 350, la seguiamo per il solo tratto del tornante dopo di che svoltiamo decisamente a sinitra (indicazioni) e ci immettiamo per la bella strada forestale che ci porta al torrente Rosspach e, in un gradevole saliscendi per la foresta della Gon, al dosso panoramico Stock (da cui si ha una bellissima veduta sul paese dipinto), alla cascata dell’Ofentol e infine a Guardia. Si ritorna per la stessa via.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
alpe-cimbra
22.11.2016

Condizioni

Link copiato