Grandes Jorasses Sperone Walker – Via Cassin

Grandes Jorasses Sperone Walker – Via Cassin
La gita
a_fresh
4 25/08/2020

Quando arrivi al Leschaux vedi la parete e ti senti piccolo piccolo…
E’ proprio li dal rifugio che inizia in realtà la salita, abbiamo passato ore e binocolare le sezioni con schizzo (ottimo trovato al rifugio) in mano. Consiglio assolutamente di pernottare al leschaux e studiare la via e le condizioni!
Poi la via in se è abbastanza logica quando ci sei dentro, basta saper individuare dove si è.
Fatta la prima parte fino al rebuffat praticamente quasi tutta in conserva (anche qui meglio una corda singola da 60m)
Tiri belli quelli dei diedri (entrambi) e da non sottovalutare quelli delle placche nere, con passaggi delicati. La parte finale secca è abbastanza brutta, forse meglio trovarla da fare in misto (prevedere 3 piccozze a cordata nel caso).
Temperature ok, ma da metà giornata vento da nord-ovest incessante!
Bivaccatto in cima, con vento che nella notte è aumentato fino a 40km/h

In cordata con un supereroe di nome Chris!

Link copiato