Grand Flambeau cresta N e versante ovest

Grand Flambeau cresta N e versante ovest
La gita
matteo-bosco
3 05/12/2016

Arriviamo a punta Helbronner tra lo stupore e la perplessità per gli incredibili lavori fatti con la nuova funivia, le sue stazioni e nella montagna stessa.
Messo piede sul ghiacciaio ci accoglie la troupe di uno spot pubblicitario con tanto di ballerini improvvisati che saltano a ritmo di musica sotto l’occhio vigile di una guida alpina… Per fortuna arrivati al col des flambeaux ci lasciamo il circo alle spalle e attacchiamo la nostra cima sotto lo sguardo severo del Bianco: che ambiance!! Ghiacciaio in ottime condizioni e tutto tracciato (inutili le ciaspole). La salita dal col de toula è breve ma intensa, la neve farinosa dalla corda fissa in su ha reso poi tutto più piccante non potendo far affidamento su picche e ramponi.
Dalla cima siamo scesi direttamente sulla nevosa crestina N usando una corda fissa e poi un vecchio cavo di acciaio, usato poi anche per fare una calata di 20m per superare la fascia rocciosa e mettere piede sulla neve.

Giornata stupenda con mio padre alla sua prima volta in quota e su ghiaccio: bel battesimo del fuoco!

Link copiato