Gran Tournalin (Rifugio) da Cheneil

Gran Tournalin (Rifugio) da Cheneil

Dettagli
Dislivello (m)
1024
Quota partenza (m)
2022
Quota vetta/quota (m)
2535
Esposizione
Varie
Grado
E
Sentiero tipo, n°, segnavia
Alta Via n.1
Sentieri 29-30-8-4-4a

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Sull'autostrada A5 per Aosta uscire a Chatillon/Saint-Vincent e seguire poi le indicazioni per Breuil Cervinia. Dopo circa 20 km si arriva al paese di Valtournenche e dopo aver superato la chiesa si prende la strada per Cheneil che si percorre fino alla fine (circa 6 km) alla località La Barma dove si trova un ampio parcheggio .
Note
Gita escursionistica di circa 2h30 che sfrutta un tratto in comune con l'Alta Via n.1 che passa dal Col di Nana per unire la Val d'Ayas con la Valtournenche e offre bellissime vedute sul Cervino, le Grandes Murailles, il Monte Rosa,   il Monte Roisetta, Grand e Petit Tournalin, la Becca Trecaré  
Descrizione

Dal parcheggio auto di La Barma (mt 2022) si può salire a piedi al villaggetto di Cheneil, privo di strade carrozzabili,  prendendo indifferentemente il sentiero a sinistra oppure quello destra dopo il ponte. In alternativa si può utilizzare l’ascensore inclinato, gratuito e aperto 24 ore su 24.
Arrivati a Cheneil (mt 2105) si raggiunge la palina segnaletica sulla destra e si seguono le indicazioni per Colle di Nana / Gran Tournalin. Percorrendo la Comba di Cheney, si raggiungono gli alpeggi Champ-Sec e il Col de Fontaines (mt 2697) posto su una costiera rocciosa. Da qui si scende di circa 40/50 mt per poi risalire sul versante opposto fino al Col de Nannaz (mt 2773)  dove si apre una splendida vista sul massiccio del Monte Rosa con i suoi ghiacciai, dal Breithorn ai Lyskamm. In basso si vede il rifugio meta della gita e la strada poderale che sale da Saint Jacques. Dal colle il sentiero scende di circa 200 mt superando alcuni gradoni rocciosi con una facile scalinata e raggiungendo in diagonale il rifugio.

Per il ritorno, oltre a ripercorrere il percorso dell’andata, si può optare per diverse varianti a seconda del tempo a disposizione.
Scendendo dal Col di Nana, anziché risalire al Col des Fontaines è possibile infatti:
a) imboccare il sentiero più alto e, passando poco sopra un laghetto di forma circolare, raggiungere  il Santuario di Clavalité (mt 2535)  situato sulla cresta che separa Chamois da Cheneil; da qui si può scendere direttamente a Cheneil oppure passare allungare ulteriormente passando per Lod-Chamois.
b) imboccare il sentiero più basso che scende verso Chamois (mt 1812) e il lago di Lod dove si trovano  alcuni bar ristoranti, toilette e una zona pic nic. Da qui per rientrare a Cheneil si deve risalire sul sentiero 107 , segmento della “Gran balconata del Cervino” che percorre in quota tutta la Valtournenche,  quasi tutto nel bosco con un belvedere verso il Cervino e il lago di Cignana . Il punto più alto è il colletto di Cheneil (2270 mt) al confine tra i comuni Chamois e di Valtournenche, dove si incrocia la strada di servizio che, verso destra, conduce al santuario di La Clavalité, mentre verso sinistra riporta a Cheneil.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
beatrix
11.08.2020

Condizioni

Link copiato