Gran Paradiso Parete Nord

Gran Paradiso Parete Nord
La gita
touplan
2 23/06/2008

La compagnia e lo spettacolo della montagna innevata come non mai meriterebbero 5 stelle, ma le condizioni oggettive non erano delle migliori, per le temperature troppo alte. Abbiamo superato la terminale tutto a destra salendo ed abbiamo scelto una linea di salita diversa, sfruttando alcune rigole dove la neve era un po’ più compatta. Siamo saliti a destra del costone roccioso che delimita il seracco sulla destra nella parte alta della via. Negli ultimi 50 m per uscire sulla cresta W a 3900 m circa condizioni himalayane, con neve fino alle ginocchia (ed a volte fino alla vita!) e difficoltà a guadagnare metri, su pendenze oltre 50°. Poi con un traverso molto delicato sopra il seracco ci siamo portati sulla via di salita solita in prossimità dell’uscita in cresta: non era possibile salire direttamente sulla cresta W per le cornici sotto la vetta. Discesa al Vittorio nel polentone, che cominciava dal piano sopra la schiena d’asino.

Le foto le lascio postare a Davide, visto che la mia macchina ha fatto le bizze…
Da consigliare se le temperature si abbassano, così no…

Link copiato