Feudo (Passo) da Predazzo, giro del Latemar

Feudo (Passo) da Predazzo, giro del Latemar

Dettagli
Dislivello (m)
1600
Quota partenza (m)
1050
Quota vetta/quota (m)
2180
Lunghezza (km)
40
Esposizione
Varie
Difficoltà salita
MC+
Difficoltà discesa
BC
Difficoltà single trail
S1

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugi e malghe sparse

Avvicinamento
Si parcheggia l'auto alla partenza della cabinovia Gardonè appena dopo Predazzo.
Descrizione

Si percorre la ciclabile sul lungo Avisio fino a Moena. Si entra nel paese e si sale per il 519 o 520 (più pedalabile) che prima su breve tratto di strada asfaltata e poi sterrata ben pedalabile, si arriva al passo Costalunga. Dietro le piste si prende il sentiero 21 e lo si percorre interamente.
Alcuni tratti sconnessi da sassi e radici scivolose, obbligano a spingere. Si scende brevemente in direzione Obereggen per il 21A fino ad intercettare la stradina asfaltata che sale a malga Laner e oltre al passo Pampeago.
Ora il tratto più duro che porta al passo Feudo dove si percorrono delle piste.
La discesa sempre su carrareccia dal versante opposto è molto ripida soprattutto fino a Gardonè ma anche oltre non scherza (gestire i freni). Si arriva con una breve risalita al park.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
bomber
12/07/2021
4 mesi fa
1 anno fa
4 anni fa
8 anni fa

Tracce (1)

Link copiato