Sela de la Palaciadalla Val San Nicolò in traversata

Sela de la Palaciadalla Val San Nicolò in traversata

Dettagli
Dislivello (m)
1000
Quota partenza (m)
1300
Quota vetta/quota (m)
2259
Disl. portino (m)
300
Lunghezza(km)
25
Esposizione
Varie
Difficoltà salita
MC+
Difficoltà discesa
BC+
Difficoltà single trail
S1

Località di partenza Punti d'appoggio
Baita Monzoni, Malga Crocifisso

Avvicinamento
Vari parcheggi gratuiti all'imbocco della Val San Nicolò prima o in corrispondenza del Camping Vidor.
Descrizione

Da Pozza si risale su asfalto il tratto iniziale della Val San Nicolò su pendenze importanti. Arrivati all’ultimo parcheggio disponibile per auto, si prende la sterrata sulla sinistra orografica del torrente.
La si percorre quasi interamente fino ad arrivare al bivio con il sentiero 641. Ancora un breve tratto ripido da fare in sella per poi obbligati a scendere e percorrere tutto il sentiero con la bici a spinta. Raggiunta la Sela de la Palacia, si rimonta in bici e con breve discesa e tratto quasi pianeggiante si arriva alla forcella Pief.
Ripida discesa prima su sentiero e nell’ultimo tratto su carraia fino ai pascoli vicino alla baita Monzoni.
Ancora un tratto di veloce sterrata che porta alla malga Crocifisso.
Ora o si percorre a ritroso la strada asfaltata oppure poco dopo la malga, sulla sinistra, si risale brevemente una carraia per poi scenderla e arrivare in corrispondenza del Camping.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
bomber
24.08.2018
2 anni fa

Condizioni

Link copiato