Gaislachkogel da Soelden per la Goldeggalm, Loeplealm e Silbertalalm

Gaislachkogel da Soelden per la Goldeggalm, Loeplealm e Silbertalalm

Dettagli
Dislivello (m)
1600
Quota partenza (m)
1400
Quota vetta/quota (m)
3056
Esposizione
Est
Grado
EE

Località di partenza Punti d'appoggio
Goldeggalm 1903m; Loeplealm 1924m; Berggasthof Silbertal 2040m

Avvicinamento
Dall'Italia si perviene a Soelden tramite il passo del Rombo 2500m, accessibile da Vipiteno o Merano. La strada è a pedaggio sul lato austriaco. In alternativa, tramite l'autostrada del Brennero si giunge a Innsbruck, e da lì si prosegue sull'autostrada in direzione Bregenz e si esce all'uscita con indicazione Oetztal. Si prosegue per tutta la valle Oetztal fino a Soelden, dove si parcheggia accanto alla funivia Gaislachkogel (indicazioni).
Note
Salita by fair means alternativa alla funivia che arriva in vetta. L'itinerario a piedi permette di salire questo bel Tremila scoprendo varie malghe e un bellissimo lago d'alta quota. Il panorama dalla vetta è eccezionale su Alpi Breonie (Pan di Zucchero), Hauptkamm delle Oetztaler Alpen (Wildspitze) e Alpi Venoste (Similaun, Palla Bianca).
Descrizione

Dal parcheggio imboccare il sentiero verso la prima meta della salita, la Goldeggalm, che sale con pendenza costante prima per prati e poi, usciti dal paese, nel bosco. Giunti a questa prima malga seguire l’Almenweg che conduce alla Loeplealm e infine al Berggasthof Silbertal (tutti questi alpeggi sono gestiti e offrono servizio di ristorazione con prodotti locali davvero eccellenti).

Superata la fascia degli alpeggi a circa 2000m si esce dal bosco e si prosegue sul sentiero in direzione Gaislacher See 2704m. Giunti allo splendido lago, la vetta non è lontana. Un ultimo strappo su ripide pietraie o nevai conduce in vetta, sormontata da una grande croce metallica (4-5h da Soelden).
La discesa può avvenire su sentiero oppure con l’ausilio della funivia.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Il Gaislachkogel è una popolare meta turistica per chi alloggia a Soelden. La sua salita in funivia conduce in pochi minuti ad un balcone straordinario su decine e decine di tremila, oltreché su una montagna importante. La salita a piedi è qualcosa di distintivo.
Cartografia:
Carta 1:50000 inclusa nella guida citata
Bibliografia:
Wanderfuehrer zu den Almen, Huetten, Berggasthoefen im Oetztal, Edition Lohmann
vicente
08.08.2018
2 anni fa
17 anni fa

Condizioni

Link copiato