Furggen (Cima del) o Tète de la Forclaz da Cervinia

Furggen (Cima del) o Tète de la Forclaz da Cervinia
La gita
andrea81
3 21.05.2011
Accesso stradale
parcheggio fino al fondo di Cervinia
Osservazioni
Nessuno
Neve (parte superiore gita)
Crosta da rigelo portante
Quota neve m
2800

Come sospettavo, non sono stato in grado di superare il muretto finale e così mi sono fermato prima del colletto sotto la cima.
Inserito la gita nella sezione racchette per invitarvi a tornare l’anno prossimo, neve avvistata a 2800 m andandola a cercare (e comunque non continua), perchè altrimenti si arriva tranquillamente a 3300 m seguendo gli ometti sulla dorsale detritica di destra. Quindi no racchette, no sci (a meno che vi vogliate allenare a portare pesi sulla schiena) si ramponi e piccozza.
In salita sono passato da Plan Maison, seguendo il tracciato dell’ultima seggiovia che si incontra tenendola a destra, in alternativa si può seguire il fondo del vallone sotto il Rifugio Oriondè, percorso un po’ più dolce. I due percorsi si incontrano nei pressi della morena.
Parte superiore con nevai residui destinati a durare molto poco.
Come detto non ho osato salire il tratto finale del muretto, la cornice non era particolarmente invitante, ci fosse stato qualcuno in giro magari l’avrei anche fatto, ma da solo ho preferito rinunciare, sopratutto in chiave discesa, ritenterò, o forse il mio limite è questo. Forse si può passare da un colletto che aggira a sinistra le roccette a sinistra del colle, ma anche lì c’era cornice.
Il percorso è in ombra fino alle 9-9.30 ma come oggi dopo pochi minuti di sole la neve diventa poltiglia (aveva però gelato molto bene, la poca che c’era).

Completa solitudine, impressionante passare così vicini al Cervino, che da questa prospettiva è più imponente che mai.

per me è l’ultima della stagione (forse)

foto www.lafiocavenmola.it

Link copiato