Frudiera (Passo di) da Zer Trino

Frudiera (Passo di) da Zer Trino
La gita
barrich
1 23.06.2012

Partito da Saint Jean, raggiunto Trino alle 8:50 con la navetta, salito al colle d Frudiera alle 11:15, proseguito per il lago di Frudiera superiore, poi sceso all’inferiore (ore 12:00), poi sceso ancora, preso il 9a per il passo della Garda (13:15 circa), poi punta Regina (13.40 circa), poi pranzo. Alle 14:00 di nuovo in marcia, sceso al Colle Ranzola, preso il sentiero 3c (cattiva traccia, attenzione), poi un pezzo del W, quindi il n. 4 per scendere nuovamente a Saint Jean.
ATTENZIONE: Il sentiero n. 1 da Trino fino all’Alpeggio Forca (circa 1850 m) non esiste praticamente più, la traccia per lunghi tratti è completamente sparita, cancellata, ci si salva solo con le tacche segnaletiche gialle, per fortuna largamente presenti.
Erba altissima e scivolosa, davvero brutta camminata! Vero che era giugno ed i prati molto alti, ma il sentiero è davvero in pessime condizioni. Dall’alpeggio Forca fino al passo di Frudiera la situazione è migliore, essendo più ampia la valle, in prevalenza su pietraia, e quindi molto più evidente ed intuibile la traccia: sempre abbondanti le tacche segnaletiche. Nel complesso, il sentiero sarebbe bello, la valle (soprattutto nella parte alta) stupenda ma la traccia è ormai solo un ricordo e quindi procedere a larghi tratti non è per niente piacevole. Dai laghi di Frudiera in poi traccia evidente e tutto ben segnato, ad eccezione del tratto dalla Ranzola fino al W, denominato 3c, ormai in disuso da anni, difficoltà ma non come la parte iniziale da Trino!

Link copiato