Freri (la) Couloir di S.Bartolomeo

Freri (la) Couloir di S.Bartolomeo
La gita
spiderobby
3 29/01/2017
Accesso stradale
ok
Condizioni ghiaccio
discrete in basso, buone in alto
Tipo ghiaccio
bagnato sotto, morbido il giusto in alto
Quota neve m
1200

Noi abbiamo fatto 3 tiri lunghi:
– 1°tiro muretto 80° a sx su ghiaccio buono, poi facile, uscita sul pianetto..da qui il secondo pezzo è molto bucato e delicato..tanta acqua che scorre sotto..un po al limite..sulla parte sx del salto ci si può proteggere con un albero e poi un paio di viti al max (la roccia migliore è a dx…ma ghiaccio pessimo)…uscita dry…okkio…nulla di difficile, ma in queste condizioni non banale..sosta su albero a dx..50/55mt
– 2° facile trasferimento e rampa a 70 fino ad un albero a dx..60mt
– 3° belle gobbe con ghiaccio perfetto tutto a dx (più ripido)…pianetto e ultimo bel muretto a 80° max su ghiaccio ottimo..50mt
2 dita di neve non hanno dato fastidio…solo un minimo di pulitura…discesa veloce a piedi (a sx salendo)…prima parte contro le rocce (noi siamo stati legati)..poi raggiunto il punto panoramico, vie le corde e giù veloci nel bosco fino agli zaini all’attacco del primo tiro…ora traccia fatta. Okkio alle temperatura, se non scendono un po la portata aumenta e il secondo muretto non sarà quasi più scalabile su ghiaccio…ma un dry molto bagnato!

Bella cascatella a risalti e bello l’ambiente…a 20′ dalla macchia…in una valle che “ghiacciata” mi mancava.
Con il grande DOC, dopo due anni di stop per inforntunio e bebè 🙂

Link copiato