Fourà (Punta) dal Piano del Nivolet

Fourà (Punta) dal Piano del Nivolet
La gita
enrico
4 31.08.2014

Bella salita con relativamente poco dislivello ma piuttosto lunga. Ampio e pittoresco il vallone che sale dal termine della strada del Nivolet, dove gli ometti indicano, soprattutto nella parte alta detritica, la strada migliore. Piccoli nevaietti innocui sono presenti subito prima del colle di punta Foura’. Al di sopra il percorso e’ sempre ben indicato da ometti, terreno facile con un unico punto un po’ piu’ difficile (un passo lungo su un traverso circa 30 m sotto l’ anticima). Vista la cresta ancora lunga e l’esposizione non indifferente ci siamo fermati alla croce. Siamo scesi dal vallone che porta verso la strada reale, ma abbiamo avuto difficolta’ a reperire tracce/ometti. Consiglio di raggiungere il lago Gias di Beu gia’ visibile dall’alto e poi scendere il pendio sottostante e traversare a lungo verso destra fino a raggiungere la strada reale. L’anello e’ interessante ma avendo l’ auto in fondo alla strada del Nivolet occorre risalire circa 200 m di dislivello fino al colle e poi ridiscendere ancora per un paio di km.

Gita piacevole con un agguerritissimo trio femminile (Bruna, Laura e la germanica Chiara) che ha accettato di buon grado la presenza mia e di Franco 🙂 . La risalita finale ci ha un po’ provato ma e’ stata una gran giornata, con tempo bellissimo e temperature fresche il giusto.

Link copiato