Foresta Demaniale della Deiva da Sassello

Foresta Demaniale della Deiva da Sassello

Dettagli
Dislivello (m)
315
Quota partenza (m)
365
Quota vetta/quota (m)
400
Lunghezza (km)
15
Esposizione
Tutte
Difficoltà salita
TC
Difficoltà discesa
TC+

Località di partenza Punti d'appoggio

Descrizione

Provenendo da Giovo Ligure, si gira a sinistra appena dopo il distributore e si parcheggia l’auto. Si supera il cancello che delimita l’area della foresta demaniale e si sale lungo la strada ripida ma dall’ottimo fondo compatto. Si giunge così al castello Bellavista. Si lascia lo stesso alle nostre spalle e si prosegue sulla destra. Al bivio, si tiene la sinistra imboccando la strada che, in lieve salita, costeggia la dorsale della cima della Deiva. La strada presenta un fondo a tratti irregolare ma sempre pedalabile. Si percorre così tutto il versante meridionale e, proseguendo in direzione S-O, si giunge alla Sella di Salamceto (662m). Da qui, tralasciando a sinistra il sentiero in direzione di Pontinvrea, si prosegue lungo la strada che inizia a scendere inizialmente con stretti tornanti, poi in piano e sempre nel bosco. Si trascura la deviazione per Pian d’Erro e si comincia a scendere. La pendenza si fa ora più marcata, mentre la strada cambia versante e si giunge, finalmente, al castello Bellavista. Proseguendo a ritroso la strada percorsa all’andata, si torna al parcheggio.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
100 nuove gite in Ligura e dintorni
filo
16.05.2010
10 anni fa
Link copiato