Ecrins (Barre des) Via Normale da Pré de Madame Carle

Ecrins (Barre des) Via Normale da Pré de Madame Carle
La gita
sensacugnisiun
5 27.07.2020

Finalmente la regina degli Ecrins, sicuramente tra le più belle salite fatte! Condizioni molto buone e giornata splendida, il temuto vento è calato di molto rispetto a domenica senza mai dar fastidio. Parte in falsopiano del ghiacciaio ancora buona, un pò di attenzione all’inizio per chi non fa il sentiero, le lingue di neve nascondono piccoli crepacci. Appena oltre il rifugio c’è un grosso buco e la nuova traccia passa più a sinistra. La traccia per il dome sale dritto per dritto e solo in alto ormai in vista del traverso si concede qualche zigzag, nel primo tratto inizia ad affiorare del ghiaccio per qualche decina di metri. Nella parte mediana si passano almeno 3-4 crepacci veramente grossi, per ora facilmente aggirabili. Terminale passabile comodamente con qualche gradino, fenditura piena di neve ma che va ampliandosi. Si raggiunge lo spigolo dalla Breche per ottima neve, la rampa successiva e la cengia verso il molare appaiono più agevoli della variante diretta tra neve e rocce, comunque tracciata. Cresta percorsa tutta in ramponi, su diverse cenge appena sotto il filo bella neve che non ostacola. Prime impennate verso il pic Lory impegnative ma sempre buone prese per le mani presso il filo, intasamento qui al ritorno per il passaggio di 3 cordate in salita. Disarrampicato fino alla calata, credo 7-8 metri, che parte appena sopra una cengia sopra la breche Lory, dove anche qui c’è una sosta con fettucce. Rientro eterno su neve ancora buona, si trova poi lungo soprattutto sulla parte piana del ghiacciaio. Cena Arcaplanet ma gestione (ex pelvoux) prodiga di info su ogni itinerario, colazione alle 3 abbondante e più che dignitosa. 4h e 40 per la salita, 1h 30 in cresta a salire e poco di più per la discesa, alle 16 all’auto con varie pause. Non si scoraggi chi chiama direttamente in rifugio e trovasse pieno, la prenotazione online è ok, abbiam prenotato online e se dà verde (disponibile) tutto ok. Meije, Pelvoux, Aleifroide, dome, Coolidge, etc. mancava la Gran Dama a coronare una notte di cometa, un’alba splendida e qualche piccolo sogno da pestaneve. Un caro grazie ai compagni di viaggio e in particolare al fortissimo Lele, salut!

Link copiato