Duca degli Abruzzi all’Oriondè (Rifugio) da Cervinia, anello

Duca degli Abruzzi all’Oriondè (Rifugio) da Cervinia, anello

Dettagli
Dislivello (m)
1000
Quota partenza (m)
2000
Quota vetta/quota (m)
3000
Esposizione
Sud-Est
Difficoltà sciistica
BS
Tipologia
Pendii ampi

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Itinerario circolare che permette una bella discesa alla base del Cervino
Descrizione

Da Cervinia salire per qualche centinaia di metri la pista che scende da Plan Maison per poi risalire sulla sinistra dei beni pendii sino a ritrovare la strada interpoderale che sala al rifugio Oriondé. Seguire la strada che con un ripido traverso passa sopra ad una cascata. Proseguire nel valloncello che conduce ad una bella conca.
Attraversare la conca verso destra e risalire un valloncello che porta sotto allo sperone su cui è posizionato il rifugio.
Attraversare a sinistra per superare una barriera di roccia e poi riattraversare a destra sino al rifugio.
Dal rifugio risalire leggermente per poi attraversare verso destra ampi pendii morenici. Risalire leggermente tenendosi lontani dalla ripida parete sud del Cervino (possibili scariche) sino ad un’ultima morena da cui ampi pendii scendono verso il classico itinerario del Furggen.
Tolte le pelli sci scende per ampi pendii sino ad imboccare il vallone tra le due morene che conduce alla pista di sci ed all’auto.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
sergioenrico
15.04.2007
13 anni fa

Condizioni

Link copiato