Croux (Aiguille) – Via Bertone-Zappelli

Croux (Aiguille) – Via Bertone-Zappelli
La gita
lorenzomountain
4 18/08/2021

Una via bellissima e abbastanza impegnativa come impegno globale.
Avvicinamento in 3 ore dal parcheggio tagliando sotto la bastionata rocciosa del Monzino, prima dell’ultimo tratto di ferrata.
L’attacco è posto in corrispondenza di una rampa ascendente verso destra, spit con cordone, circa 30 metri a sinistra di dove attacca la Ottoz.
I primi 5 tiri sono comunque belli e di riscaldamento, il terzo è già abbastanza impegnativo e molto bello.
Sul quinto tiro (traverso) manca la piastrina sul secondo spit.
I successivi 5 tiri sono invece impegnativi e molto fisici, si arriva alla fine di L10 belli stanchi.
Il tiro chiave è un bel palo. Conviene spezzarlo in due facendo sosta sotto il tettino, anche se la sosta è scomoda. Si fa sosta su un chiodo e uno spit da collegare. Da lì parte il diedrino chiave che anche da azzerare è comunque bello intenso, utili Friends 0,75 e 1 BD.
Calate filanti e a basso rischio incastro, meglio farle seguendo le indicazioni della relazione di Planetmountain, ottima!
Sempre un posto incredibile, tutta la via con vista Freney e sull’Aiguille Noire.
Era dal 2015 che non tornavo da queste parti, avevamo fatto la Ottoz, che rispetto a questa è decisamente più facile.

Link copiato