Croce (Monte, Santuario di) traversata Borghetto Santo Spirito – Cisano sul Neva

Croce (Monte, Santuario di) traversata Borghetto Santo Spirito – Cisano sul Neva

Dettagli
Dislivello (m)
935
Quota vetta/quota (m)
735
Esposizione
Varie
Grado
E

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Borghetto Santo Spirito - Capo San Donato. Piccolo parcheggio a lato dell'Aurelia, pannello segnaletico Sentiero terre Alte.
Note
Percorso sempre evidente su buon sentiero che percorre il crinale con scorci panoramici molto belli su Toirano e Balestrino da un lato, e sulla valle Ibà , la piana di Albenga e la Gallinara dall'altro versante.
Prima di recarsi a Borghetto S.S. (loc. di partenza della traversata), meglio parcheggiare una macchina a Cisano sul Neva che troveremo al termine della traversata e ci permetterà di tornare a recuperare il mezzo lasciato alla partenza.
Descrizione

Con salita all’inizio un pò ripida si raggiunge una caratteristica Cappelletta, quindi seguendo pressoché fedelmente il crinale si superano il M. Croce (541 m.) e il Monte Acuto (748 m.)per raggiungere il Santuario di Monte Croce (735 m.). Da lì seguiamo la sterrata sino all’ultima asperità del poggio Ceresa (710 m.). Inizia ora la discesa dapprima su prati che conduce all’ampia sella sottostante la bella piramide del Monte Pesalto. Svoltando a destra su sentiero a tratti molto scosceso si raggiunge Cisano sul Neva.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Lungo il percorso, sotto le pendici del monte Acuto, si incontrano alcune caratteristiche "caselle" in pietra ben conservate.
Cartografia:
Comunità montana ingauna - il suo territorio 1:25.000
giannibarbero
31.12.2013
Link copiato