Gran Sasso, Corno Piccolo Parete Nord – Cip e Ciop Agenti Speciali

Gran Sasso, Corno Piccolo Parete Nord – Cip e Ciop Agenti Speciali

Dettagli
Altitudine (m)
2180
Dislivello avvicinamento (m)
180
Sviluppo arrampicata (m)
180
Esposizione
Nord
Grado massimo
5c
Difficoltà obbligatoria
4

Località di partenza Punti d'appoggio
Prati di Tivo

Note
foto tracciato e breve descrizione si trovano nel quaderno delle integrazioni alla Guida CAI-TCI, disponibile presso il Bar-Tavola Calda "Gran Baita" a Prati di Tivo.
Il tracciato è abbastanza semplice: è quasi (quasi!) a goccia.
Bellissime Placche. Attenzione: data l'espoosizione può essere freddino.
Avvicinamento
.
Descrizione

si raggiunge la base della parete come per lo “spigolo di paoletto”;
questa via attacca qualche metro più a sx, in corrispondenza di una lama non tanto grossa appoggiata alla parete.
Si sale più o meno verticalmente per placche proteggendosi essenzialmente su clessidre (la prima sosta è molto vicino a quella della Iskra, praticamente in comune).
Al secondo tiro ci si deve spostare un po’ verso sx per andare a fare sosta su un clessidrone (è abbastanza evidente).
Poi ancora dritto, superando anche qualche sezione delicata.
Quando si è all’altezza del terrazzone di cui allo spigolo di paoletto (non si raggiunge, ammenochè non si voglia uscire per quello) si proseguirà dritti per delle fessurette fino a sbucare sulla cengiona ghiaiosa.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
ricca
31/08/2021
Link copiato