Corno di Bò Tony il telefonista

Corno di Bò Tony il telefonista

Dettagli
Altitudine (m)
180
Sviluppo arrampicata (m)
110
Esposizione
Nord-Ovest
Grado massimo
5a

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Il Corno di Bò è quell'ampia placconata appoggiata che si sviluppa sopra la Gardesana Orientale e il lago di Garda.
Arrampicata squisitamente di aderenza, consigliabile in estate (c'è anche la possibilità di fare il bagno e prendere il sole...).
Nelle giornate umide o nebbiose la roccia diventa troppo viscida per un'arrampicata decente.
Attrezzate 5 vie, con possibilità di monotiri (catena con moschettone).
POssibilità di parcheggio subito dopo la galleria (per due auto), oppure appena fuori Torbole.
Descrizione

“Tony” è la via più lunga tra quelle attrezzate al Corno di Bò. Alla prima lunghezza facile (si sfrutta l’evidente fessura) seguono due tiri su placca “nuda e cruda” in cui puoi solo fidarti delle suole…
Le ultime due lunghezze sono invece su placche più articolate.
Sosta finale sul traliccio e discesa per sentiero.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
berzius
20.01.2007
14 anni fa

Condizioni

Link copiato