Colombino (Monte)da Forzo

Colombino (Monte)da Forzo
La gita
erba-olina
5 25/10/2014

Gran bella gita in una valle dove Tiziana gioca in casa.
Saliti come da itinerario oltrepassando l’Alpe Umbrias diroccata (dalla quale si scorge il quarto lago di Colombino, l’unico che si vede salendo) e lasciando il sentiero per il Passo del Lago Gelato a q. 2261 in prossimità di una conca erbosa sulla sx che somiglia ad un lago in secca. Attraversato il rio e reperita una traccia di animali (ometti) che, passando per una pietraia a grossi blocchi, conduce ad un piccolo ripiano su rocce montonate dal quale è ben visibile la comoda cengia che con una giravolta e due facili gradoni porta in cresta nei pressi della q. 2470 della Costa Colombino.
Discesa diretta dall’ometto di vetta per il versante NO della montagna, molto ripido, prevalentemente di erba e rocce, un paio di punti dove si disarrampica un po’, per il resto serve qualche attenzione a non far scivolare il brecciolino. Dalla base del versante con due o tre saliscendi tra erba olina, rododendri e roccette riguadagnato il sentiero a q. 2178.
Giornata calda e meravigliosa in questo bell’angolo di Val Soana. Rimirati a lungo molti spettacolari monti che prima conoscevo soltanto dalle foto di Tiziana.

Con l’ottima e allegra compagnia di Tiziana, Cuci, Massimo e Mauro.

Link copiato