Coin (Testa del) dal Ponte di Almiane

Coin (Testa del) dal Ponte di Almiane
La gita
jdomenico
4 13/04/2019
Accesso stradale
con doblò munito di gomme termiche fino a 100 m dal ponte di Almiane
Osservazioni
Visto valanghe a pera esistenti
Quota neve m
1900

Lasciata l’auto a pochi minuti dal ponte di Almiane (qualche difficoltà a girarmi e posteggiare, conviene lasciarla al bivio per i bacini, ma era già pieno). Racchette da subito (bordo strada), inizialmente la gorgia non è ben tappata, e in discesa bisogna far attenzione (io ho sfondato sul torrente… meno male che c’era un tubo e dei rami che mi hanno trattenuto uno dei due piedi… però era anche tardi, verso le 14:30). Dopodiché… spettacolare, neve portante nella gorgia, e pendii con in media 20 cm di neve farinosa, in alto un po’ di crosta morbida, no problem con le ciaspole. Ho tracciato con un po’ di fatica il primo pendio (quello che impenna), per fortuna poi ho potuto agganciare la traccia di vari skialp fino in cima. Discesa dritto per dritto, finalmente senza ramponi, incredibile come cambia la percezione di un pendio in base al tipo e allo spessore della neve.

Un saluto ed un grazie per la traccia al gruppo di skialper incontrati, tra cui Ivano Oggero.
Iniziata vergognosamente tardi la salita (9:40, non è mia abitudine…) per malessere notturno… ne è uscita una gita inaspettata! Unico problema gli sfondoni finali…

Link copiato