Chateau des Dames Pera d’Argento (Cascata)

Chateau des Dames Pera d’Argento (Cascata)

Dettagli
Altitudine (m)
2850
Dislivello avvicinamento (m)
900
Sviluppo arrampicata (m)
140
Esposizione
Sud-Est
Impegno
V
Difficoltà ghiaccio
4+

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Bellissimo itinerario, sempre formato, ben visibile dalla strada (è la cascata che si vede nel canale in alto, sotto lo Chateau des Dames). Prende il sole presto, quindi la parte alta cola molto nonostante la quota elevata.
Molto impegnativo l'avvicinamento (2h circa), pericoloso in caso di neve instabile.
Descrizione

Risalire il vallone in direzione del colle di Vofrède, fino all’evidente biforcazione. Seguire il largo canale di dx fino alla cascata evidente. Sci sempre necessari, quindi ARTVA, pala e sonda!
La cascata si presenta molto larga e quindi è possibile salirla con difficoltà e lunghezze diverse, entrambe in crescendo da sx verso dx.
Stando a dx il primo muro deve essere spezzato in due tiri. Il primo da 45m circa fino ad un buon riposo e punto di sosta; con la seconda lunghezza (da 50m) si esce dal muro, si supera la fascia nevosa intermedia e si può salire qualche metro del secondo muro, mettendosi al riparo tra ghiaccio e roccia. Il terzo tiro da 45m permette di uscire sul pianoro superiore. Sia il primo che il secondo muro sono tendenzialmente verticali. Soste su ghiaccio.
Discesa su abalakov o a piedi continuando 100m verso monte e scendendo per un ripido pendio nevoso che riporta nel canalone e quindi alla base della cascata.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
Matteo Giglio - Effimeri Barbagli - 2014 Tipografia Valdostana
robyf
25.01.2020
6 mesi fa
4 anni fa
6 anni fa
9 anni fa

Condizioni

Link copiato