Castelluzzo (Punta) o Castellus o Bars d’la Tajola da Bonnet, concatenamento

Castelluzzo (Punta) o Castellus o Bars d’la Tajola da Bonnet, concatenamento
La gita
sdf
18/11/2012

ATTENZIONE!

A causa di lavori di disboscamento in corso, l’avvicinamento diretto nel bosco sottostante la parete è attualmente impraticabile e pertanto bisogna ripercorrere il vecchio avvicinamento, più lungo ma più agevole:

A monte del paese di Torre Pellice prendere a destra la strada per la borgata Coppieri; appena oltrepassata la chiesa, svoltare a sinistra e proseguire fino alla borgata Bonnet (875 metri).

Attraversare verso destra la borgata e seguire il sentiero che conduce al Bars d’la Tajola; questo sentiero, dopo 10 minuti sbuca in una strada sterrata che si segue fino ad un gruppo di baite ristrutturate,

Dalle baite seguire ancora per un breve tratto la strada, poi prendere a sinistra il sentiero segnalato per il Bars d’la Tajola e seguirlo fino nei pressi di una caratteristica baita con una facciata bianca che si trova su una dorsale panoramica (località Gia Baudin),

Abbandonare il sentiero e proseguire sui prati a fianco della baita e poi sul bordo dei salti rocciosi fino a portarsi all’uscita delle vie sul primo tratto di parete (ancoraggio per doppie facilmente individuabile) 1 ora circa di marcia.

La base di partenza delle vie si raggiunge tramite una calata a corda doppia da 50 metri

Sulla via di sinistra (destra orografica) si può scendere con due doppie da 25 metri.

Link copiato