Candelozzo (Monte) da Calvari per Capenardo, anello per Canate

Candelozzo (Monte) da Calvari per Capenardo, anello per Canate
La gita
andrea81
3 28/12/2014

Sono Partito da Prato, ma con il senno di poi partirei da Cavassolo o meglio ancora da Calvari, perchè a parte il primo tratto dell’acquedotto di Genova, carino ma noioso, dopo il Ponte di Cavassolo spesso ci si ritrova a seguire lungo l’asfalto non riuscendo a identificare il sentiero. Inoltre alcuni tratti di questo, specie tra Maggiolo e Calvari, sono invasi dall’immondizia (e poi ci lamentiamo delle alluvioni!). Da Calvari in avanti invece le cose migliorano, anche se la strada per Capenardo spesso va seguita su asfalto, alternato al sentiero (l’ultimo tratto invaso dai rovi). Finalmente da Capenardo si apre il panorama e arriva il sole. Nessun problema di percorrenza del sentiero, un po’ fangoso nei prati, fino alla cima che pare più lontana di quel che è in realtà.
Vento gelido e temperatura molto fredda per la quota, per fortuna il sole era caldo. Per la discesa ho compiuto l’anello tornando a Capenardo e proseguendo per il Monte dei Prati di Capenardo, peccato per la quantità di ripetitori in cima. Poi mi sono abbassato per i bei prati in direzione del Monte Calvari, raggiungendo la frazione nonostante abbia perso il sentiero, per fortuna il bosco, scegliendo il percorso migliore, non è troppo invadente. Da Calvari a Prato noioso ritorno spesso e volentieri su asfalto per evitare i tratti del bosco più sporchi.

Link copiato