Camoscio (Monte) Ferrata La Miccia

Camoscio (Monte) Ferrata La Miccia
La gita
axlsandro
5 21/02/2021
Accesso stradale
Il lago è sempre il lago.
Traccia GPX

Noi siamo partiti dal lungo lago , zona imbarcadero, cartelli sin da subito che indicano la direzione per l’avvicinamento. La pendenza sostenuta della strada asfaltata prima del tratto lastricato dopo consentono di presentarsi all’attacco della via belli caldi. Percorso decisamente impegnativo da punto di vista fisico e anche abbastanza tecnico in alcuni passaggi . Nella parte iniziale il cavo risulta esser l’unico appiglio cui tirarsi . Il primo rovescio direi che risulta esser forse il più duro , abbastanza lungo ,meglio farselo tutto di un fiato. Una volta che ci si unisce con l’altra ferrata le cose diventano decisamente più tranquille , da qui ancora divertente il ponte a tre cavi . Dalla croce di vetta noi abbiamo proseguito verso il monte chiodino e poi scendendo verso l’alpe abbiamo chiuso al museo dei cavatori , con un anello antiorario che allunga di un paio d’ore il ritorno.
Pulita e asciutta la ferrata con materiale nuovo e in perfette condizioni, ancora neve invece sul percorso a seguire.

Paesaggisticamente e anche tecnicamente una delle più belle ferrate che io abbia mai fatto , di grande effetto la vista sul lago , vale la pena prendersi le giuste pause per goderselo sui terrazzi che spezzano i passaggi più impegnativi.
Da farsi solo se si è sicuri dei propri mezzi una volta attaccata non sono presenti vie di fuga.

Link copiato