Brenta (Crozzon di) Via delle Guide

Brenta (Crozzon di) Via delle Guide
La gita
erpreciso
5 11/09/2011

Pur avendo insistito nello sbagliare l’attacco, stavolta la via è stata completata. Un grazie alla relazione di Sass Baloss, che integro nel decimo tiro: il chiodo da evitare sono due chiodi martellati nello stesso buco, sporgenti 5cm dalla roccia. Alla stessa altezza, circa 4mt a destra, c’è la fessura da usare per alzarsi, due chiodi visibili.
La via è interamente da proteggere: anche nei passaggi chiave i chiodi sono rari. Molte clessidre.
Discesa dalla Tosa faticosa ma bellissima. Ci hanno parlato al rifugio della possibilità di scendere in doppia dallo spigolo Nord, ma non abbiamo trovato la prima calata.

Con Roberto, paziente nell’aspettare il sottoscritto che, afflitto da un inatteso mal di montagna, procedeva con imbarazzante lentezza dalla vetta del Crozzon alla macchina.

Link copiato