Bonze (Cima) da Scalaro, anello per Colle di Bonze e Bocchetta di Valbona

Bonze (Cima) da Scalaro, anello per Colle di Bonze e Bocchetta di Valbona
La gita
laika58
5 03.07.2016

Bellissima gita in un ambiente ancora selvaggio, sentiero (direi piuttosto una traccia) segnato sino alla dorsale spartiacque verso il Corno Battaglia, poi attraversamento del vallone di Fer e salita alla cima a vista (visto solo due ometti) – Oggi bellissima giornata con panorami grandiosi, anche se in tarda mattinata le solite nebbie di calore in risalita hanno parzialmente oscurato i panorami – Partenza da sopra l’alpe Fumà, risaliti seguendo i segni bianchi e rossi, sino alle ultima baita prima della ripidissima salita su erba olina che porta a superare la bastionata rocciosa, sentiero che come precedentemente detto, essendo poco frequentato è oramai chiuso dall’erba, dopo aver superato un tratto con canapone il sentiero spiana leggermente per poi ripartire a serpentine nuovamente ripido sino ad uscire sulla dorsale verso il Corno Battaglia – Discesa al colle di Bonze perdendo quota e attraversamento a vista del vallone di Fer, puntando alla cima, giunti sotto alla cima ci siamo tenuti sulla sinistra risalendo lungo la pietraia ed un nevaio, sino ad arrivare sulla cresta verso Scalaro, risaliti poi sulla destra l’ultimo ripido pendio che porta alla vetta sormontata da un grande ometto – Percorso dal colle di Bonze alla vetta da sconsigliare in caso di nebbia per assenza di tracce ed ometti – Dalla cima bel panorama verso le cime valdostane Cervino – Dent D’Herens e tutto il gruppo del Monte Rosa solo per citare le principali ed i vicini Bec delle Strie e cima Bò – Un’altra bella cima in archivio – Sul percorso incontrato solo due escursionisti biellesi in cima

Un saluto ai compagni di gita

Link copiato