Boni (Pizzo) Metide in punta di piedi

Boni (Pizzo) Metide in punta di piedi
La gita
steinbock
3 28/07/2018
Accesso stradale
In macchina fino a Solcio

Il pizzo Boni o del Morto (in valle si chiama così) è un pilastrone ben visibile da Solcio. Come tutta la zona del Cistella anche qui troviamo diverse stratificazioni di roccia tipo a libro, i primi due tiri sono infatti su calcescisto friabile (fare molta ma molta attenzione a cosa si tira), il terzo tiro, il più duro, è su uno strato di calcare/dolomia molto compatto, poi si prosegue su un bel gneiss sano e fessurato fino in cima. A parte il terzo tiro dove il 6c è veramente obbligato, il resto della via sarà 5c obbligato. I chiodi non li abbiamo usati, portare una serie di Friend fino al 4 ed eventualmente solo il martello. Soste di calata ottime.

Non farsi ingannare all’attacco in quanto gli spit che si vedono sono della via Banzai (via attrezzata dal Cai di Gallarate ma mai ripetuta), la via Metide in punta di piedi parte più a destra. I primi due tiri necessiterebbero di una buona pulizia/disgaggio e l’aggiunta di uno o due spit, al terzo tiro aggiungerei uno spit per azzerare il passaggio. Sugli altri tiri, viste le belle fessure, gli spit servono a poco. Via poco ripetuta, forse 5 volte in 10 anni.

Link copiato