Bodoira (Monte) da Moriglione per il versante Est della Cima del Gias

Bodoira (Monte) da Moriglione per il versante Est della Cima del Gias

Dettagli
Dislivello (m)
1379
Quota partenza (m)
1414
Quota vetta/quota (m)
2747
Esposizione
Sud-Est
Grado
E
Sentiero tipo, n°, segnavia
strada sterrata,sentiero , tacca rossa

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Da Cuneo seguire indicazioni per il colle della Maddalena,superato Sambuco poco prima di entrare in Pietraporzio(fabbricato grigio, vecchia colonia)sulla dx sale una stretta stradina asfaltata(palina di legno con indicazione colle Vallonetto)che conduce alla borgata di Moriglione nei pressi di una fontana,piccolo spazio.
Note
La prima parte della gita si svolge su strada sterrata e volendo abbrevviare anche su sentiero,dalla baita di Gias del Vallonetto si sale fuori sentiero a livello prativo e roccette senza nessuna difficoltà tecnica,solo pendio sostenuto e mai eccessivamente ripido,dalla cima del Gias bella vista sui valloni di Pontebernardo,del Piz,e dell'Ischiator,arrivati sulla cima del Bodoira bellissimo panorama a 360 gradi,dal Oronaye al Aiguille de Chambeyron,fino al monte Rosa,Alpi Marittime ecc...Al ritorno si può scendere dalla cima in direzione di Rocca la Meja nord/est, su china prativa fino al colle di Salsas Blancias si prosegue su sterrata fino al colle della Guia e poi al Gias Vallonetto,oppure tornare al colle Vallonetto e prendere il sentiero che scende nel vallone del Vallonetto fino al omonimo Gias.
Descrizione

Dalla fontana di Moriglione S.Lorenzo, una palina segnaletica indica di seguire la strada sterrata,dopo un centinaio di metri si supera un bivio con paline segnaletiche e poco oltre se si vuole accorciare il percorso si può imboccare a sx una strada a fondo naturale, freccia e tacca rossa,che prima di entrare nel bosco diventa un sentiero che sale nella bella pineta tagliando i tornanti della strada sterrata, fino ad arrivare al, il Pilone 1902 metri dove il sentiero incrocia nuovamente la strada e si trova una piccola cappella di pietra con all’interno una Madonna.Ora si prosegue sulla sterrata fino a giungere al Gias del Vallonetto 2100metri circa baita,per prato spostarsi a sx in direzione sud fino alla pendice est che scende dalla cima del Gias e seguire l’ampia dorsale prativa che con 450metri circa di dislivello conduce sulla sua sommità.Dalla cima del Gias si vede bene il percorso che perdendo un poco di quota porta al colle Vallonetto da dove una piccola traccia tra terra e roccette affioranti conduce sulla cima del M.Bodoira.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
I.G.C.Valli Maira,Grana,Stura N°7
luciastrek
04.10.2016
4 anni fa
5 anni fa

Condizioni

Link copiato