Blancia (Rocca) Cresta NO

Blancia (Rocca) Cresta NO
La gita
sensacugnisiun
3 13.09.2020

Partiti per il sautron, unico tappato da fantozziane nuvolaglie scure a ingrigire il vallone già presso il colle, ripiegato verso l’assolato e più invitante vallone del col Nubiera. Al colletto sotto il portiola (bolli rosso blu) traversato alti perdendo poca quota, risalendo poi ripidi prati ci si ricongiunge al sentiero per il colle Nubiera. Dal colle una netta traccia inizia a risalire la cresta, presso un dente obbliga ad un taglio esposto lato italiano per poi risalire il pendio su detrito non ancora pessimo. Abbiam tagliato sulla sinistra dove meno ripido, stop per puffetta, poi un breve passaggio delicato sotto un roccione dà accesso alla cresta di sinistra, seguita per gradini sporchi di detrito fin quasi all’anticima. Fin qui vaghe tracce e piccoli ometti sparpagliati. Poco sotto l’anticima parte invece una cengia (grosso ometto) comoda ed invitante che porta al roccioso tratto orizzontale non troppo stretto e su roccia buona. Quando si impenna nuovamente il filo si allarga un poco poi si procede sul lato francese per sfasciume più delicato e molto ripido alternato a passaggi esposti, va meglio sui gradini in uscita. Begli scorci su nubiera e lato francese, nuvolaglie più alte ancora stazionanti sul sautron. Un paio di passaggi delicati in discesa, meglio individuare bene il punto giusto dove si è saliti, roccia brutta, e molta attenzione a chi sta sotto, anche se penso capiti di rado aver compagnia. Comunque bella salita anche se casuale, sembra strano offra punti deboli vista la severità da sotto e dall’anticima. Discesa ad anello ricongiungendosi al sentiero per il gippiera, salut

Link copiato