Blaitière (Aiguille) – Pilier Rouge Nabot Léon

Blaitière (Aiguille) – Pilier Rouge Nabot Léon

Dettagli
Altitudine (m)
2900
Dislivello avvicinamento (m)
650
Sviluppo arrampicata (m)
250
Esposizione
Ovest
Grado massimo
6a
Difficoltà obbligatoria
6a

Località di partenza Punti d'appoggio
Refuge plan des aiguilles

Note
L'avvicinamento si svolge sulla morena versol'evidente Pilier Rouge.
Raggiunto il culmine del nevaio, appoggiare sulla dx fino alla sella e quindi traversare per roccette fino alla base della parete.
Superare il primo piccolo anfiteatro dove parte su placca la via L'Eau Rance d'Arabie e, superata una crestina, dopo pochimetri si raggiunge l'attacco.
Calcolare circa un'ora e un quarto, un'ora e mezza.
Descrizione

La via si snoda su diedri e fessure da proteggere.
Il quarto tiro supera il lato sx di un gigantesco diedro con splendida arrampicata di placca.
Discesa in doppie sulla via, tranne le prime due un po’laboriose.
Come dice il Bassanini, è un tracciato elegantissimo e lineare, senza particolari difficoltà.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
Monte Bianco - Le Classiche / G. Bassanini
paopastor
31/08/2015
5 anni fa
8 anni fa
10 anni fa
12 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Link copiato