Blais Walter (Bivacco) al Colle Est d’Ambin da Grange della Valle

Blais Walter (Bivacco) al Colle Est d’Ambin da Grange della Valle

Dettagli
Dislivello (m)
1070
Quota partenza (m)
1850
Quota vetta/quota (m)
2921
Esposizione
Sud
Grado
EE
Sentiero tipo, n°, segnavia
543

Località di partenza Punti d'appoggio
bivacco Blais sul colle

Avvicinamento
Da Susa si prosegue lungo la SS24 del Monginevro superando Exilles, dopodichè si prosegue finchè dopo alcuni tornanti, sulla destra si incontra la deviazione per Eclause, Grange della Valle e Rifugio Levi Molinari. Si prosegue per 8 km di stretta strada asfaltata tralasciando le diramazioni secondarie, fino a raggiungere un ampio spiazzo in corrispondenza del ponte prima di Grange della Valle. Qui si parcheggia. E' anche possibile proseguire per la strada sterrata verso il Rifugio Levi-Molinari, posteggiando in alcune piazzole a bordo strada.
Note
Il bivacco è stato attrezzato con luce elettrica tramite un pannellino solare; ci sono le coperte ma conviene portarsi il proprio sacco; è difficile trovare acqua, a parte l'ottima sorgente di Roc del Colle a 2300 m.
Chi ha le gambe può fare il Niblé o l'anello per la il M. Ambin, la P. Sommellier e il bivacco Sigot.
A inizio stagione c'è anche la breve e divertente nord del M. Ambin: salita su neve ripida ma non esagerata.
Descrizione

Dal parcheggio nei pressi del ponte sul torrente Galambra, si prosegue lungo la sterrata a sinistra in salita, superando la Colonia Alpina Viberti, e dopo un breve tratto raggiungendo un bivio. Si ignora la sterrata di destra proseguendo sul fondo del vallone, sul sentiero per Col d’Ambin che si raggiunge dopo aver attraversato la conca del Galamabra, e ci si innalza tra radi larici fino ad uscire in lieve pendenza sulle praterie del Pian delle Marmotte. Si percorre il pianoro fino al fondo dove il sentiero si inerpica con innumerevoli tornanti lungo ripidissimi pendii erbosi costellati da cespugli di rododendro (frequenti incontri con marmotte, stambecchi e camosci).
Pervenuti al culmine del pendio erboso, si passa una serie di lastronate rocciose (attrezzate con corda fissa) oltre le quali il sentiero riprende a salire ripido tra le pietraie portandosi alla base di un breve canalino di terriccio e sfasciumi. Si risale tale canale raggiungendo il Colle Est d’Ambin e il Bivacco Blais 2921 m.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
Guida dei monti CAI/TCI
sergio-51
26.07.2020
1 settimana fa
10 mesi fa
1 anno fa
2 anni fa
3 anni fa
4 anni fa

Condizioni

Link copiato