Bione (Colle) da Coazze

Bione (Colle) da Coazze
La gita
rg68
4 02/10/2021
Equipaggiamento
Front-suspended

Bel giro ad anello che stranamente non avevo mai fatto prima, pur essendo nelle montagne “di casa”. Partito da Villarbasse ho raggiunto Giaveno per sentieri e sterrate, poi borgata Sala e Molino, da dove ho deviato verso Borgata Giuana per non fare tutto l’asfalto verso il colle Braida. Con qualche rampa assassina al limite della pedalabilità ho raggiunto Chiodrero e poi il Colle, da dove finalmente parte il magnifico sterrato, duro nei primi 3 km ma dal fondo molto buono, che porta in 8 km a prese Brunetto. Raggiunto il colle Bione nella nebbia, al ritorno non ho trovato il sentiero per Mattonera, quindi sono tornato indietro fino al colle del Termine dove ho preso un sentiero, inizialmente ciclabile, per Valsinera. Con dei tratti assolutamente ripidi e impervi bici a mano ho raggiunto Valsinera e poi su strada asfaltata Selvaggio e Giaveno. Rientro a Villarbasse su asfalto e sterrato. Alla fine 1364 metri D+ e 58 chilometri. Incontrato un solo ciclista e una processione di cacciatori (tutti anziani, fortunatamente è una razza in via di estinzione), e un bel po’ di fungaroli. Da solo.

Link copiato