Biddiriscottai L’alchimista

Biddiriscottai L’alchimista

Dettagli
Sviluppo arrampicata (m)
210
Esposizione
Varie
Grado massimo
6c+
Difficoltà obbligatoria
6b
Difficoltà artificiale (se pertinente)
a0

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Ad un ometto, si scende brevemente pre tracce (bolli rossi sbiaditi) fino alla prima calata lungo un canaletto. Scritta "L'alchimista" vicino alla sosta.

La base si raggiunge con 5 calate. Dalla prima sosta alla terza e da quest'ultima a quella successiva. Dalla quarta alla quinta. Dalla quinta alla sesta. Dalla sesta (da un terrazzino) con corde da 60 metri fino alla base altrimenti conviene farne un'altra. Può essere utile rinviare qualche fix durante le calate.
Note
Bellissima via che corre sulla scogliera appena a destra del Grottone dei Colombi. I primi due tiri sono su roccia rossa strapiombante (arrampicata atletica, tratto chiave della salita). I restanti su placche di roccia assai tagliente a gocce ruvidissime. Sconsigliata quando tira vento dal mare a causa della salsedine che potrebbe rendere insidiosa la roccia; con mare mosso, la prima lunghezza potrebbe essere bagnata.
Descrizione

L1 – 6b+
Lunghezza atletica e di continuità su buone prese in strapiombo. Bella.

L2 – 6c+ o 6b/A0
Dalla sosta verso destra con una sezione dura su vaga fessura strapiombante e pochi piedi buoni (è possibile azzerare) dalla quale si esce con passo tecnico. Continuare obliquando verso sinistra fino ad una clessidra con fettuccia (sosta scomoda e appesa).

L3 – 5b
Dritti verso un ultimo tratto aggettante e roccia discreta oltre il quale si continua per balze (gli ultimi metri sono facili, ma con protezioni distanziate). La sosta è vicina ad una pianta di fico.

L4 – 6a+
Continuare dritti su roccia lavorata a gocce e e piccole prese molto taglienti. Lunghezza esposta.

L5 – 6a+
Muro rosso lavorato, simile alla precedente.

L6 – 6a
Continuare con bella arrampicata per un vado diedro-rampa su roccia sempre molto tagliente.

L7 – 6b
Qualche passo atletico su piccole prese fino a rimontare una bella prua sul finale.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Prima salita - dall'alto - di Enzo Lecis, gennaio 1997
alepat
18.07.2020
3 settimane fa
7 anni fa
9 anni fa
10 anni fa
11 anni fa
12 anni fa
13 anni fa
15 anni fa

Condizioni

Link copiato