Bianco (Monte) Cresta di Peuterey per l’Aiguille Blanche

Bianco (Monte) Cresta di Peuterey per l’Aiguille Blanche
La gita
beppe-fly
5 25/08/2016

Salita stupenda che per molti fattori resterà indimenticabile!!
Ghiacciaio del Freney prima parte si passa ancora bene, poi per passare la terminale verso l’isolotto roccioso è stato un pò più laborioso, siamo dovuti scendere un poco in un crepaccio passando velocemente sotto a un grosso serracco che “scricchiava” sempre più, dopo pochi di minuti è crollato 🙁
Le condizioni generali sono buone, molto secche le parti in roccia, le difficoltà maggiori stanno nel gestire la qualità della roccia e nel cercare l’itinerario migliore, cercando di fare attenzione a non smuovere nulla, fortunatamente nel salire la Blanche eravamo soli.
Sulla bella cresta nevosa “mezzaluna” tra le due punte della Blanche, comincia ad affiorare ghiaccio nella parte finale.
La terminale per il G.P.A. si passa bene sulla sinistra, il couloir Eccles è molto secco, impraticabile in questo periodo, poi con questa isoterma cosi alta scarica molta acqua e sassi, saliti obliquando a destra puntando la vetta del G.P.A.
Cresta finale ben tracciata, in vari punti comincia ad affiorare ghiaccio.
Uscita dalla cornice al Monte Bianco di Courmayeur memorabile!!! Qui si può veramente tirare il fiato!

Con Nadino grande compagno di cordata!
Salita magnifica da tempo sognata che mi a cosi permesso di terminare la salita di tutti i 4000 delle Alpi!!!
Molti dei quali 60, saliti in solitaria!
Cominciata un pò cosi nel 2009 dopo aver visto un film sul Grande Patrick Berhault “Sur le fil des 4000”.

Video qui sotto:

Link copiato