Bera (Rocca) da Luserna

Bera (Rocca) da Luserna

Dettagli
Dislivello (m)
730
Quota partenza (m)
500
Quota vetta/quota (m)
1230
Esposizione
Est
Tipo di percorso
Solo salita

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Percorso che ricalca, almeno a grandi linee, quello di una vecchia gara Fidal non più proposta. Rimane una delle salite più comode partendo da Luserna.
Descrizione

Da Luserna alta – Piazza Canavero o dintorni prendere via Fonte Blancio direzione Torre Pellice. Al primo tornante abbandonare asfalto per sterrato che vi corre parallelo (paline, vecchia bacheca), seguire i segni bianco-rossi, alcuni già scoloriti ma numerosi. Attraversare una strada asfaltata e proseguire per una salita ripida con fondo sconnesso seguita da piacevole traverso a mezza costa (destra al bivio) che porta al Colletto Rabbi. Da qui proseguire dritto (palina), dopo poche decine di metri abbandonare pista sterrata per un sentiero che sale ripido nel bosco (altra palina). Da qui percorso si fa più ripido, anche se non mancano tratti dove prendere fiato. Seguendo i segni bianco-rossi e qualche palina si giunge al ripetitore e all’adiacente vetta di Rocca Bera. Bel panorama sulla bassa valle e sulla val Luserna.
Per la discesa 2 possibilità:
-seguendo percorso di salita (ripida e veloce);
-proseguire fino a Pian Prà, scendere per la strada sterrata dell’inverso e poi percorrere la parte asfaltata di Via Inverso Rolandi fino alla Bertenga. Non attraversare il ponte ma prendere sentiero della Ghiandaia che, con piacevole percorso a saliscendi nel bosco, porta al Colletto Rabbi. Da qui ultimo pezzo lungo percorso di salita.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
scompino
15.03.2012
9 anni fa

Condizioni

Link copiato