Ben Nevis Green Gully

Ben Nevis Green Gully

Dettagli
Altitudine (m)
900
Sviluppo arrampicata (m)
180
Esposizione
Nord
Impegno
IV
Difficoltà ghiaccio
4

Località di partenza Punti d'appoggio
CIC hut

Avvicinamento
Prima salita: Harold Raeburn e Inglis Clark in 1906

Partenza dal Ben Nevis North Face Car Park posto in località Torlundy. Il Gully è posto sulla struttura The Comb avvicinamento come per n°3 gully, considerare 2-3 ore dal parcheggio alla base della via.
Note
Difficoltà IV/4° gradi scozzesi
Bella salita stile scozzese, canale rinserrato fra le rocce, qualche salto di ghiaccio non difficile, ma ambiente spettacolare. Soste attrezzate
Descrizione

Risalire il conoide fino a una piccola colata sulla dx che si presta per la sosta.
L1: alcuni metri facili su pendio nevoso (55°), strettoia ghiacciata e poi ancora neve (60/65°) fino a una sosta su chiodi (rinforzata con nut). 55m
L2: alcuni metri di neve (55°) poi altra strettoia ghiacciata tra le rocce (65/70°) fino a una sosta su vecchi chiodi (o su spuntone). 40m
L3: primo vero salto di ghiaccio (fin qui solo ghiaccio alpino), anch’esso chiuso tra le rocce (75°, forse qualcosa in più l’uscita), fino a una seconda colata alla cui base si sosta. 55m
L4-L5: 6/7 metri di goduria su ghiaccio azzurro verticale (aggirabile – 90°, un paio di metri in uscita aggettanti).
Lungo pendio nevoso (60/65°) sormontato da una gigantesca e spaventosa cornice a più strati.
DISCESA: per il sentiero sul versante sud (3h circa).

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Ben Nevis - Fort William & Glen Coe - Landranger Map 41
Bibliografia:
Ben Nevis Scottish Mountaineering Club Climbers Guide - Scottish Winter Climbs Mountaineering Club Climbers Guide - Ben Nevis Winter Climbs Selected Routes G. Perroux et al.
gasgenova
23/02/2018
3 anni fa
8 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Panoramica 1100m 2.2Km

CMD Arête

Link copiato