Ben Nevis The Tower – West face, The Gutter

Ben Nevis The Tower – West face, The Gutter

Dettagli
Altitudine (m)
900
Dislivello avvicinamento (m)
850
Sviluppo arrampicata (m)
280
Esposizione
Nord
Impegno
IV
Difficoltà ghiaccio
4
Difficoltà misto
M1

Località di partenza Punti d'appoggio
CIC Hut

Avvicinamento
Dal parcheggio seguire il sentiero che conduce alla CIC Hut. Da qui proseguire nell'anfiteatro (Coire na Ciste) in direzione di The Comb. Lasciarlo a dx passando vicino all'attacco di Comb gully e risalire il conoide a sx verso un'evidente cascata.
Note
Via che lascia diverse possibilità d'uscita nel caso la cascata superiore non sia formata: Glover's chimney o Mirror mirror.
Nessuna sosta in loco
Descrizione

Circa 100m in conserva per risalire il conoide (55/60°), poi si traversa a sx fino alla base di una cascata dove si sosta. (Vista sosta a su roccia in basso a sx viso a monte rispetto alla nostra sosta).

L1: bellissimo tiro su cascata, a sx 10/15m verticali su stalattiti con uscita aggettante, purtroppo la sosta è proprio sotto quindi saliamo più a dx su un bel muro verticale (80°, poi 90°). Sosta su nut incastrato alcuni metri dopo l’uscita.
L2: neve (60°) per 60m, sosta attrezzata su chiodi e spuntone sulla sx (questa sosta ci ha fatto perdere un po’ di tempo! la cordata dietro fa sosta più facile su nut sulla dx).
L3: come per L2 neve. Qui sulla dx troviamo la colata non formata! Sosta su ghiaccio a dx non distante da una seconda e più grossa colata.
Le alternative sono due: ripiegare su Glover’s chimeney, che richiede arrampicata dry (“facile”) in camino, o tentare questa colata (solo dopo capiamo di essere tornati sulla via avendo saltato il primo salto di ghiaccio).
La scelta ricade sul ghiaccio ovviamente!
L4: trasferimento alla base della cascata su neve a 55°
L5: giustamente questa volta tocca a Mirco il tiro chiave; si traversa a sx su ghiaccio sottile(75, poi 80°), poi salto verticale in diedro (4m a 90°), poi si obliqua a dx (90°). Ghiaccio non proprio eccezionale (alveolato) eccetto l uscita dove invece era molto plastico.
L6-L7: pendio nevoso a 60/65° improteggibile per circa 55m fino a un grosso masso. Rinviato il masso proseguiamo in conserva con relativa tranquillità obliquando a sx fino a uno spuntoncino su cui si sosta. 90m
L8: su dritti fino al plateau sommitale per neve facile (45/50°). 30m

DISCESA: per il sentiero sul versante sud (3h circa).

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
orobicando
25.02.2018
3 anni fa
Link copiato